2898 visitatori in 24 ore
 174 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Silvia De Angelis

Silvia De Angelis

Amante di versi dell’immaginoso nasce a Roma Silvia De Angelis, sempre invogliata dal contatto con la gente per il suo carattere estroverso e comunicativo.
E’ affascinata dallo scrivere liriche e dopo un inizio poetico rivolto a elaborati dai toni “scarniti”, cresce notevolmente, modificando lo ... (continua)


La sua poesia preferita:
Geometrie nel silenzio
arcane geometrie
silenziano diagonali fatalità dei miei ricordi
nell'impercettibile taciturno scalpore
(briciole...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Complice di te
nell'intonaco sbiadito
d'un muro raffermo d'iridanti tocchi d'avorio
scorporo immagini di caldi tepori
carezzanti nel vespro dorato
riaccendono suasive atmosfere
di tue parole sottovoce
ampliate dal fascino d'un silenzio avvolgente

delicato...  leggi...

Vestita di nulla
Noi due raffinati duellanti d'amore
accentuiamo il dolce schernire
di fragili morsi e tenui sferzate di lingua
in un...  leggi...

Quadro d'inverno
Fuggir intenso desio
indomita folla

Si dimena colma di spasmi
nei frangenti festaioli

In cime perse nei boschi
soleo fuggir
di tradizione antica
riassaporar
melanconico sfondo

Trascende il cuor dall'usuale

Sbriciola intenso...  leggi...

Er concorso
E' 'ngruppetto compatto ch'ariva co' o' sguardo 'mpertinente adocchiando tutti
l'artri co' sufficienza...

So'...  leggi...

Nuovo nascer
Riflesso di cobalto luminoso
delimitante una sponda.

Di li'a poco s'inerpica
un minuscolo rivolo.

Rare ombre ondeggianti
sfumano d'intorno.

Versi dell'anima intinti
a forza in quel silenzio
escon flebili
come leggeri...  leggi...

Sentire di donna
Prismatici baleni
di un amor puro

Sembianze avea
di un fanciullo
per il suo spontaneo
e verecondo trasporto

Incredibile e unico
facea svanir quelle titubanze
che nel percorso
di una femmina
traggon freno
alla foga amorosa

Un angolo ove...  leggi...

Dentro l'anima
Sempre
ti sei proposto
irruento, essenziale
forbito
sfrontata sensualità
quasi bruciante
fili di ragione

Abile
celi
fosca nera ombra
Solerte
riaffiora
donandoti ancor più carisma
e...  leggi...

Bellezza
Bellezza
ch'imprime forza
Bellezza che anima
e volar fa cuore
Bellezza
che di brividi sfiora

BELLEZZA D'AMORE

Tu...  leggi...

Parte di me
Quell'attimo
sei fuggente
ove
rivedo
del mio crescer vissuto
attimi
inverosimile uguaglianza

Ora
nell'anima sobria
comprender
più intimo
so te
parte inestinguibile
mia interminata emozione
essenza evolutiva...  leggi...

Coccinella
Accattivante
divertente aspetto
cela
agressività intensa
elevata predazione

Coloristica...  leggi...

Ricami
Orbitanti insieme
gelido frangente

Soffusi intorno
inquieti zaffiri
caldi
crescenti rubini

Incantata
dolce malia
imperfetti sprigiona
titubanti tocchi
volti suggestionar
insito demone

Silenzioso scalpita
d'amor fremente

Tepore...  leggi...

Preludio
Ora che m'accarezzi
eludere più non posso
lusinghiere tentazioni

Svelti annientano dubbi
margine di luna appesi
lenti
scivolano nel buio

Morbide illusioni emergono
smussano
pensare angoloso

Dentro una nube
di soppiatto...  leggi...

Addio
Si affievoliscono le nubi e ti vedo...
titubante che sia l'ultima volta

Il tuo sguardo si perde in una linea indefinita
che traccia parabole colme di intensi soliloqui...

Sensualità, mordente sentimento, carezze dell'anima

Fluiscono in...  leggi...

Incontro
Breve intrattenimento
messaggero di pensieri d'amore

Lievi gestualità' volte
a carezzar l'epidermide
vogliosa di tocco leggero

Sospiri a volte trattenuti
altre ansimanti di sensazioni
nascono in fondo all'anima
che di rado il vento...  leggi...

Silvia De Angelis

Silvia De Angelis
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Geometrie nel silenzio (14/04/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Nuovo nascer (12/11/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tra morbide ciglia (12/12/2018)

Silvia De Angelis vi propone:
 Coccinella (09/03/2010)
 Nuovo nascer (12/11/2009)
 Vestita di nulla (13/01/2011)

La poesia più letta:
 
Porno (03/06/2010, 8558 letture)

Silvia De Angelis ha 14 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Silvia De Angelis!

Leggi i 16067 commenti di Silvia De Angelis


Leggi i racconti di Silvia De Angelis

Le raccolte di poesie di Silvia De Angelis


Autore del giorno
 il giorno 05/11/2012
 il giorno 30/10/2010
 il giorno 26/06/2010
 il giorno 14/03/2010

Autore della settimana
 settimana dal 26/11/2018 al 02/12/2018.
 settimana dal 21/11/2011 al 27/11/2011.
 settimana dal 20/06/2011 al 26/06/2011.
 settimana dal 18/01/2011 al 24/01/2011.

Silvia De Angelis
ti consiglia questi autori:
 carla composto
 Berta Biagini
rosanna gazzaniga
 Marinella Fois

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Silvia De Angelis? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Silvia De Angelis in rete:
Invia un messaggio privato a Silvia De Angelis.


Silvia De Angelis pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Con gli occhi chiusi

"Con gli occhi chiusi" è un romanzo di matrice autobiografica; nella figura del protagonista, Pietro, si (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Silvia De Angelis

Er guardone

Dialettali
E' spilungone e de corporatura tozza, e de sicuro nun passa inoservato.
Però je piace tanto de fà er guardone...
Si 'nsomma quelli che spieno 'e coppiette

'Nber giorno muto der tutto s'apposta vicino 'na roulotte parcheggiata
solitaria pen tratto de mare.
Subdolo entra 'nazzione visto che nun je pare vero de potè ' 'nfilà l'occhi
drento quer monno

E' facile guardà,visto che è arto e spià lo fa godè troppo...
Però nun s'è avveduto che s'è 'mpigliato co' 'a fibbia ar gancio der mezzo
e pe' libberasse fà 'ncasino de rumore

Er proprietario de' quer coso,'nomone più grosso der decuius, esce
'mbestialito co' 'na mazza e comincia a menà a più nun posso...
Ce prova er poveraccio a difendese, ma le botte so' tante e presa 'a
fuga nun riesce ne anche a core pe' li bozzi che s'è rimediato...

Voi che dite je sarà bastata sta lezzione?


Silvia De Angelis 08/08/2010 00:02| 19| 3264 3260

Opera pubblicata ai sensi della Legge 22 aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e sue modificazioni. Ne è vietata qualsiasi riproduzione, totale o parziale, nonché qualsiasi utilizzazione in qualunque forma, senza l'autorizzazione dell'Autore.
La riproduzione, anche parziale, senza l'autorizzazione dell'Autore è punita con le sanzioni previste dagli art. 171 e 171-ter della suddetta Legge.
Se vuoi pubblicare questa poesia in un sito, in un blog, in un libro o la vuoi comunque utilizzare per qualunque motivo, compila la richiesta di autorizzazione all'uso.

Nota dell'autore:
«Taluni, se le cercano proprio...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«bella in vernacolo... queste persone malate andrebbero curate e controllate... brava l'autrice che con un pizzico d'ironia ne parla in versi di poesia...»
Club Scriverecarla composto (22/09/2013) Modifica questo commento

«Una simpatica poesia stilata in dialetto per dire una grande verità...tra le varie manie o perversioni umane, questa è una di quelle... la malattia di dover guardare per godere dei piaceri altrui. Apprezzata e condivisa... bruttissima categoria»
Daniela Pacelli (09/08/2010) Modifica questo commento

«Ironica e con una gran morale di fondo!
Mamma mia! Provo un senso di incontenibile repulsione solo al pensiero dell'esistenza di queste persone.
Ma quante sono le categorie!
Il dialetto romanesco è davvero molto bello e mi è sempre piaciuto.»
Anna Maria Scamarda (08/08/2010) Modifica questo commento

«In vernacolo tradisci un po' il tuo stile delicato e ricco di immagini. Ma sei comunque brava. Un .»
Giorgio Lavino (08/08/2010) Modifica questo commento

«Versi che rivelano un grande senso d'ironia e che, pur divertendo, hanno una loro morale e invitano a riflettere. Gustata con intenso piacere»
Maria Assunta Mongiardo (08/08/2010) Modifica questo commento

«Mi viene in mente un proverbio "il lupo perde il pelo, ma non il vizio" – penso proprio che non ne potrà più fare a meno, magari prendendo le dovute precauzioni.»
Club ScrivereBerta Biagini (08/08/2010) Modifica questo commento

«Una poesia didascalica, dal chiaro intento morale, espressa in versi musicali e vernacolo capace di rafforzare l'effetto comico. Mi stupisci davvero in questa nuova veste alla Trilussa dove mostri con evidenza il tuo molteplice estro poetico e le infinite potenzialità artistiche. Come sempre un abbraccio accademico per la tua bravura.»
Club ScrivereLoreta Salvatore (08/08/2010) Modifica questo commento

«E je sarà bastato spero de si! Purtroppo ci sono quelli che guardano m fanno pure paura! Piaciuta tantissimo Silvia per ilarità ma anche verità... Er romano poi... Bellissima grazie!»
Calliope04 Teresa Esposito (08/08/2010) Modifica questo commento

«una poesia molto ironica ma che nasconde una realtà che è sotto gli occhi di tutti... quanti ce ne sono di questi guardoni... in tutte le città del mondo.
un bell'affresco in versi.»
Salvatore Ferranti (08/08/2010) Modifica questo commento

«versi stupendi in vernacolo e modo molto elegante sul come trattare certe persone bella»
Moreno il Duca (08/08/2010) Modifica questo commento

«...non conoscevo questa veste espressiva di Silvia... mi piace molto, brav issima!»
mario calzolaro (08/08/2010) Modifica questo commento

«Certi... bags... sono amalgamati alla materia... grigio sorcio, di molti popolani di questa sordida società.C'è tanto di buono ancora... ma quanto da buttare santo Dio!
E' fenomenale questa tua, applausi!»
Kiaraluna (08/08/2010) Modifica questo commento

«Avevo un dirimpettaio che mi spiava col binocolo, specie d'estate quando giravo per casa in intimo abbigliamento... di nascosto l'ho fotografato a sua insaputa col teleobiettivo e ho infilato la foto nella sua cassetta della posta in una busta indirizzata alla moglie... da allora ha cessato il vizietto...
Originale e simpatica... quantè è bello il romanesco...»
Tiffany 70 (08/08/2010) Modifica questo commento

«simpatica, ma questa categoria è gente malata, puoi picchiarlo a sangue, ma rimessosi, tornerà a fare il guardone, lirica piaciutissima.»
Citarei Loretta Margherita (08/08/2010) Modifica questo commento

«Versi che sanno trattare una losca figura con un simpatico sorriso! Molto versatile l'autrice nel suo bel verseggiare!»
Dany Blasi (08/08/2010) Modifica questo commento

«magnifico dipinto in verncolo... in effetti son poveracci sti cristiani con deviazione incorporata... anche se farebbero meglio a cambiar strada e a starsene a casa... imperiziosi e goffi... se pijano du sganassoni...
ma ce stanno anche quelli che non so così boni... e bisogna stare attenti...
insomma... meglio n'albergo a ore che na machina nel boschetto...
complimenti... cià*»
Aldo Bilato (08/08/2010) Modifica questo commento

«Una poesia molto scorrevole che si legge con il sorriso sulle labbra. Purtroppo non sempre le "lezioni" servono. E da qui si incomincia a riflettere!»
Raggioluminoso (08/08/2010) Modifica questo commento

«Scorre a meraviglia, questa divertente riflessione, che, pur facendoci sorridere, ci lascia il dubbio che molto spesso, pur sapendo di aver sbagliato... si tenda a perseverare proprio nell'errore.»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (08/08/2010) Modifica questo commento

«Brava l'autrice quando si veste di vernacolo, portentosa! Divertente complimentissimi!»
Pp (08/08/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Dialettali
A Testaccio
'na carezza
'e nuvole
'nfascio de ciclamini
Er grappoletto d'uva
Casa mia
Core de mamma
'a sfiga
Er menestrello
Er concorso
'a luna piena
Er guardone
Er compleanno
'a rima
Er viggile
Ar mare
Quer monticello
'nnamorata
Er chierichetto
Sta banana

Tutte le poesie

Poesie dialettali (liriche in romanesco)
'a luna piena
'a rima
'nnamorata
Er chierichetto
Er compleanno
Er concorso
Er guardone
Er menestrello
Ar mare
Er viggile
Quer monticello




Premio Scrivere 2011
Rivederti Tema libero
L'ultima prece Vittime da zolfo e piombo
Premio Scrivere 2010
Lapislazzuli Tema libero

Silvia De Angelis
 I suoi 29 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il primo bacio d'amore (15/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un giorno nella tormenta (06/12/2018)

Una proposta:
 
Un giorno nella tormenta (06/12/2018)

Il racconto più letto:
 
La volpe e la cicogna (Dialetto piemontese) (24/11/2010, 2784 letture)


 Le poesie di Silvia De Angelis



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it