2975 visitatori in 24 ore
 181 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Silvia De Angelis

Silvia De Angelis

Amante di versi dell’immaginoso nasce a Roma Silvia De Angelis, sempre invogliata dal contatto con la gente per il suo carattere estroverso e comunicativo.
E’ affascinata dallo scrivere liriche e dopo un inizio poetico rivolto a elaborati dai toni “scarniti”, cresce notevolmente, modificando lo ... (continua)


La sua poesia preferita:
Geometrie nel silenzio
arcane geometrie
silenziano diagonali fatalità dei miei ricordi
nell'impercettibile taciturno scalpore
(briciole...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Complice di te
nell'intonaco sbiadito
d'un muro raffermo d'iridanti tocchi d'avorio
scorporo immagini di caldi tepori
carezzanti nel vespro dorato
riaccendono suasive atmosfere
di tue parole sottovoce
ampliate dal fascino d'un silenzio avvolgente

delicato...  leggi...

Vestita di nulla
Noi due raffinati duellanti d'amore
accentuiamo il dolce schernire
di fragili morsi e tenui sferzate di lingua
in un...  leggi...

Quadro d'inverno
Fuggir intenso desio
indomita folla

Si dimena colma di spasmi
nei frangenti festaioli

In cime perse nei boschi
soleo fuggir
di tradizione antica
riassaporar
melanconico sfondo

Trascende il cuor dall'usuale

Sbriciola intenso...  leggi...

Er concorso
E' 'ngruppetto compatto ch'ariva co' o' sguardo 'mpertinente adocchiando tutti
l'artri co' sufficienza...

So'...  leggi...

Nuovo nascer
Riflesso di cobalto luminoso
delimitante una sponda.

Di li'a poco s'inerpica
un minuscolo rivolo.

Rare ombre ondeggianti
sfumano d'intorno.

Versi dell'anima intinti
a forza in quel silenzio
escon flebili
come leggeri...  leggi...

Sentire di donna
Prismatici baleni
di un amor puro

Sembianze avea
di un fanciullo
per il suo spontaneo
e verecondo trasporto

Incredibile e unico
facea svanir quelle titubanze
che nel percorso
di una femmina
traggon freno
alla foga amorosa

Un angolo ove...  leggi...

Dentro l'anima
Sempre
ti sei proposto
irruento, essenziale
forbito
sfrontata sensualità
quasi bruciante
fili di ragione

Abile
celi
fosca nera ombra
Solerte
riaffiora
donandoti ancor più carisma
e...  leggi...

Bellezza
Bellezza
ch'imprime forza
Bellezza che anima
e volar fa cuore
Bellezza
che di brividi sfiora

BELLEZZA D'AMORE

Tu...  leggi...

Parte di me
Quell'attimo
sei fuggente
ove
rivedo
del mio crescer vissuto
attimi
inverosimile uguaglianza

Ora
nell'anima sobria
comprender
più intimo
so te
parte inestinguibile
mia interminata emozione
essenza evolutiva...  leggi...

Coccinella
Accattivante
divertente aspetto
cela
agressività intensa
elevata predazione

Coloristica...  leggi...

Ricami
Orbitanti insieme
gelido frangente

Soffusi intorno
inquieti zaffiri
caldi
crescenti rubini

Incantata
dolce malia
imperfetti sprigiona
titubanti tocchi
volti suggestionar
insito demone

Silenzioso scalpita
d'amor fremente

Tepore...  leggi...

Preludio
Ora che m'accarezzi
eludere più non posso
lusinghiere tentazioni

Svelti annientano dubbi
margine di luna appesi
lenti
scivolano nel buio

Morbide illusioni emergono
smussano
pensare angoloso

Dentro una nube
di soppiatto...  leggi...

Addio
Si affievoliscono le nubi e ti vedo...
titubante che sia l'ultima volta

Il tuo sguardo si perde in una linea indefinita
che traccia parabole colme di intensi soliloqui...

Sensualità, mordente sentimento, carezze dell'anima

Fluiscono in...  leggi...

Incontro
Breve intrattenimento
messaggero di pensieri d'amore

Lievi gestualità' volte
a carezzar l'epidermide
vogliosa di tocco leggero

Sospiri a volte trattenuti
altre ansimanti di sensazioni
nascono in fondo all'anima
che di rado il vento...  leggi...

Silvia De Angelis

Silvia De Angelis
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Geometrie nel silenzio (14/04/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Nuovo nascer (12/11/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
Tra morbide ciglia (12/12/2018)

Silvia De Angelis vi propone:
 Coccinella (09/03/2010)
 Nuovo nascer (12/11/2009)
 Vestita di nulla (13/01/2011)

La poesia più letta:
 
Porno (03/06/2010, 8559 letture)

Silvia De Angelis ha 14 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Silvia De Angelis!

Leggi i 16075 commenti di Silvia De Angelis


Leggi i racconti di Silvia De Angelis

Le raccolte di poesie di Silvia De Angelis


Autore del giorno
 il giorno 05/11/2012
 il giorno 30/10/2010
 il giorno 26/06/2010
 il giorno 14/03/2010

Autore della settimana
 settimana dal 26/11/2018 al 02/12/2018.
 settimana dal 21/11/2011 al 27/11/2011.
 settimana dal 20/06/2011 al 26/06/2011.
 settimana dal 18/01/2011 al 24/01/2011.

Silvia De Angelis
ti consiglia questi autori:
 carla composto
 Berta Biagini
rosanna gazzaniga
 Marinella Fois

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Silvia De Angelis? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Silvia De Angelis in rete:
Invia un messaggio privato a Silvia De Angelis.


Silvia De Angelis pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Denaro falso

Denaro falso è un racconto in due parti di Lev Tolstòj, ideato alla fine degli anni ottanta del XIX secolo, composto non (leggi...)
€ 0,99


Silvia De Angelis

Er menestrello

Dialettali
E' arivato er menestrello de 'a borgata vicina.
Ciè venuto apposta pe' spettegolà su tutti l'inciuci
der quartiere suo, così se diverte a fa' 'ntaja e cuci generale
co' 'e comari sempre all'erta pe' sparlà de' cajo e sempronio

Però stavorta nun s'è avveduto che 'a poco de' bbono
der piano de sopra, cor pappone amico suo, jè 'nnata dietro
pe' capì 'ndo vo' annà a parà quer chiacchierone e, capito
er giochetto fà 'ncenno ar compare, che co' 'na ramazza dà
giù ar menestrello senza resparambiaje 'ncorpo

Er poveraccio comincia a core a destra e manca e nela foga
se perde 'nbottone, così je cascheno puro li pantaloni e
mentre 'a gente se sbellica da 'e risate pe' quant'è comica
'a scena er poveraccio 'nciampa e maledice quer maledetto
'nciucio che ja rovinato 'a fama



Silvia De Angelis 21/10/2010 07:54| 21| 2054 2053

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
Nota dell'autore:
«Un inciucio che è costato davvero caro...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«rido, rido e rido di gusto, splendida macchietta- complimenti»
senzamaninbicicletta (23/10/2010) Modifica questo commento

«rido, rido e rido di gusto, splendida macchietta- complimenti»
senzamaninbicicletta (23/10/2010) Modifica questo commento

«Lirica che ha come una favola una sua morale, ma quì ha sapore di satira molto speciale in vernacolo!»
Dany Blasi (21/10/2010) Modifica questo commento

«Bello questo dialetto che parla da se. Intensa lirica sulle note del divertimento danza. Molto molto piaciuta, complimenti!»
Daniela Pacelli (21/10/2010) Modifica questo commento

«troppo forte e divertente ma sempre penna di saggezza, nu bello mazziatone al menestrello che le piaceva 'nciucià, alla fine pettegolezzo su pettegolezzo queste persone rimangono sole, perché impossibile non evitarle, grandiosa poesia!»
Giovanna De Santis (21/10/2010) Modifica questo commento

«mi sono deliziato il palato con questo tuo spiritoso vernacolo complimenti poetessa»
Moreno il Duca (21/10/2010) Modifica questo commento

«...ahahah, molto divertito... però mi ha fatto anche molto riflettere, non ce ne mai abbasta di gente che non si fanno gl'inciuci loro... forse dovremmo fare tutti come il compare... molto molto apprezzata»
Gerardo Novi (21/10/2010) Modifica questo commento

«Lirica molto bella e divertente dalla quale si evince che lo 'nciucio, in questo caso, procura danni non solo a chi lo riceve ma anche a chi lo fa.
Piaciutissima e complimenti all'autrice anche per il vernacolo.»
Ela Gentile (21/10/2010) Modifica questo commento

«Molti personaggi pubblici pensano di essere immuni ... e invece dovrebbero sapere che sono nel mirino peggio di altri. Comunque lungo sarebbe il mio dire in riferimento alla tematica seria trattata in questa poesia. L'uso della forma dialettale l'ha resa spiritosa, geniale l'autrice a far sorridere quando invece ci sarebbe molto da "piangere!»
Raggioluminoso (21/10/2010) Modifica questo commento

«Una deliziosa lirica in vernacolo estremamente spiritosa...
Molto apprezzata, complimenti!»
Luigi Arcopinto (21/10/2010) Modifica questo commento

«bellissima, perfettamente centrata la figura di certe persone che bene o male conosciamo... (purtroppo per lavoro ho anche a che fare saltuariamente con il personaggio in immagine...(sic)
Mi ha veramente divertita questa deliziosa lirica satirica...»
Tiffany 70 (21/10/2010) Modifica questo commento

«Anche l'impiccione ha la sua maschera ormai, si sveste dei suoi panni sporchi sciorindando quelli altrui illudendosi di poterci guadagnare in immagine... ma il poveretto lo capirà prima o poi... chi la fà l'aspetti! Br avissima Silvia, apllausi!»
Kiaraluna (21/10/2010) Modifica questo commento

«ce vorebbe quarche ramazza in più
pe libberasse da 'sti menestrelli invasivi
che stanno dapertutto e faje cala' puro le mutanne...
piaciuta cor soriso a fior de labbra»
Enio Orsuni (21/10/2010) Modifica questo commento

«giusta e meritata punizione. apprezzata lirica anche in questa veste, molto ilare e ben forbita.»
Club ScrivereCalogero Pettineo (21/10/2010) Modifica questo commento

«Apprezzo questi versi pieni di ironia ma così veri da lasciare amaro in bocca, l'autrice nel destreggiarsi nel vernacolo con sapienza, bellissima lirica.»
TizianaTius (21/10/2010) Modifica questo commento

«una meravigliosa chicca che sa di straordinario ...in bellissimo e meraviglioso vernacolo doni stupenda ilarità ...roba da grandissimi poeti... mia fantastica poetessa sei una delizia del poetare ...complimenti e un abbraccio amico particolare»
Splendido Leotta Michele (21/10/2010) Modifica questo commento

«Ottima sotto ogni aspetto, sei maestra davvero del vernacolo, complimenti Silvia! Incipit originale!»
Pp (21/10/2010) Modifica questo commento

«mi piace proprio l'abbinamento lirica- immagine...
spassosissima poesia che coglie in pieno il fenomeno...
(prché di fenomeni trattasi)... piaciuta molto... cià*»
Aldo Bilato (21/10/2010) Modifica questo commento

«Versi davvero molto simpatici per raccontare questa amara situazione che purtroppo accade sovente nella vita.
Quando gente di scarso senso morale si accorge che qualcuno ha la nobile intenzione di insegnarci qualcosa di utile lo trascina nel ridicolo impedendogli di realizzare la sua idea.
Ed è così che succede che le sorti del mondo possono finire in mano a persone senza capacità e senza scrupoli.»
Angela (21/10/2010) Modifica questo commento

«Lirica veramente deliziosa in ottimo vernacolo in cui il pettegolezzo viene descritto in tutta la sua essenza. Molto, molto apprezzata.»
Felice Di Giandomenico (21/10/2010) Modifica questo commento

«è un personaggio universale, dove io abito, ogni pomeriggio, sopratutto d'estate, c'è una specie di conclave, nel palazzo di fronte, di questi personaggi, molto simpatica, sei una poetessa a 360 gradi, versatile sia in lingua che in vernacolo.»
Citarei Loretta Margherita (21/10/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Dialettali
A Testaccio
'na carezza
'e nuvole
'nfascio de ciclamini
Er grappoletto d'uva
Casa mia
Core de mamma
'a sfiga
Er menestrello
Er concorso
'a luna piena
Er guardone
Er compleanno
'a rima
Er viggile
Ar mare
Quer monticello
'nnamorata
Er chierichetto
Sta banana

Tutte le poesie

Poesie dialettali (liriche in romanesco)
'a luna piena
'a rima
'nnamorata
Er chierichetto
Er compleanno
Er concorso
Er guardone
Er menestrello
Ar mare
Er viggile
Quer monticello




Premio Scrivere 2011
Rivederti Tema libero
L'ultima prece Vittime da zolfo e piombo
Premio Scrivere 2010
Lapislazzuli Tema libero

Silvia De Angelis
 I suoi 29 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il primo bacio d'amore (15/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un giorno nella tormenta (06/12/2018)

Una proposta:
 
Un giorno nella tormenta (06/12/2018)

Il racconto più letto:
 
La volpe e la cicogna (Dialetto piemontese) (24/11/2010, 2785 letture)


 Le poesie di Silvia De Angelis



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it