3013 visitatori in 24 ore
 125 visitatori online adesso


Stampa il tuo libro



Silvia De Angelis

Silvia De Angelis

Amante di versi dell’immaginoso nasce a Roma Silvia De Angelis, sempre invogliata dal contatto con la gente per il suo carattere estroverso e comunicativo.
E’ affascinata dallo scrivere liriche e dopo un inizio poetico rivolto a elaborati dai toni “scarniti”, cresce notevolmente, modificando lo ... (continua)


La sua poesia preferita:
Geometrie nel silenzio
arcane geometrie
silenziano diagonali fatalità dei miei ricordi
nell'impercettibile taciturno scalpore
(briciole...  leggi...

Nell'albo d'oro:
Complice di te
nell'intonaco sbiadito
d'un muro raffermo d'iridanti tocchi d'avorio
scorporo immagini di caldi tepori
carezzanti nel vespro dorato
riaccendono suasive atmosfere
di tue parole sottovoce
ampliate dal fascino d'un silenzio avvolgente

delicato...  leggi...

Vestita di nulla
Noi due raffinati duellanti d'amore
accentuiamo il dolce schernire
di fragili morsi e tenui sferzate di lingua
in un...  leggi...

Quadro d'inverno
Fuggir intenso desio
indomita folla

Si dimena colma di spasmi
nei frangenti festaioli

In cime perse nei boschi
soleo fuggir
di tradizione antica
riassaporar
melanconico sfondo

Trascende il cuor dall'usuale

Sbriciola intenso...  leggi...

Er concorso
E' 'ngruppetto compatto ch'ariva co' o' sguardo 'mpertinente adocchiando tutti
l'artri co' sufficienza...

So'...  leggi...

Nuovo nascer
Riflesso di cobalto luminoso
delimitante una sponda.

Di li'a poco s'inerpica
un minuscolo rivolo.

Rare ombre ondeggianti
sfumano d'intorno.

Versi dell'anima intinti
a forza in quel silenzio
escon flebili
come leggeri...  leggi...

Sentire di donna
Prismatici baleni
di un amor puro

Sembianze avea
di un fanciullo
per il suo spontaneo
e verecondo trasporto

Incredibile e unico
facea svanir quelle titubanze
che nel percorso
di una femmina
traggon freno
alla foga amorosa

Un angolo ove...  leggi...

Dentro l'anima
Sempre
ti sei proposto
irruento, essenziale
forbito
sfrontata sensualità
quasi bruciante
fili di ragione

Abile
celi
fosca nera ombra
Solerte
riaffiora
donandoti ancor più carisma
e...  leggi...

Bellezza
Bellezza
ch'imprime forza
Bellezza che anima
e volar fa cuore
Bellezza
che di brividi sfiora

BELLEZZA D'AMORE

Tu...  leggi...

Parte di me
Quell'attimo
sei fuggente
ove
rivedo
del mio crescer vissuto
attimi
inverosimile uguaglianza

Ora
nell'anima sobria
comprender
più intimo
so te
parte inestinguibile
mia interminata emozione
essenza evolutiva...  leggi...

Coccinella
Accattivante
divertente aspetto
cela
agressività intensa
elevata predazione

Coloristica...  leggi...

Ricami
Orbitanti insieme
gelido frangente

Soffusi intorno
inquieti zaffiri
caldi
crescenti rubini

Incantata
dolce malia
imperfetti sprigiona
titubanti tocchi
volti suggestionar
insito demone

Silenzioso scalpita
d'amor fremente

Tepore...  leggi...

Preludio
Ora che m'accarezzi
eludere più non posso
lusinghiere tentazioni

Svelti annientano dubbi
margine di luna appesi
lenti
scivolano nel buio

Morbide illusioni emergono
smussano
pensare angoloso

Dentro una nube
di soppiatto...  leggi...

Addio
Si affievoliscono le nubi e ti vedo...
titubante che sia l'ultima volta

Il tuo sguardo si perde in una linea indefinita
che traccia parabole colme di intensi soliloqui...

Sensualità, mordente sentimento, carezze dell'anima

Fluiscono in...  leggi...

Incontro
Breve intrattenimento
messaggero di pensieri d'amore

Lievi gestualità' volte
a carezzar l'epidermide
vogliosa di tocco leggero

Sospiri a volte trattenuti
altre ansimanti di sensazioni
nascono in fondo all'anima
che di rado il vento...  leggi...

Silvia De Angelis

Silvia De Angelis
 Le sue poesie

La sua poesia preferita:
 
Geometrie nel silenzio (14/04/2011)

La prima poesia pubblicata:
 
Nuovo nascer (12/11/2009)

L'ultima poesia pubblicata:
 
A Testaccio (08/12/2018)

Silvia De Angelis vi propone:
 Coccinella (09/03/2010)
 Nuovo nascer (12/11/2009)
 Vestita di nulla (13/01/2011)

La poesia più letta:
 
Porno (03/06/2010, 8556 letture)

Silvia De Angelis ha 14 poesie nell'Albo d'oro.

Leggi la biografia di Silvia De Angelis!

Leggi i 16066 commenti di Silvia De Angelis


Leggi i racconti di Silvia De Angelis

Le raccolte di poesie di Silvia De Angelis


Autore del giorno
 il giorno 05/11/2012
 il giorno 30/10/2010
 il giorno 26/06/2010
 il giorno 14/03/2010

Autore della settimana
 settimana dal 26/11/2018 al 02/12/2018.
 settimana dal 21/11/2011 al 27/11/2011.
 settimana dal 20/06/2011 al 26/06/2011.
 settimana dal 18/01/2011 al 24/01/2011.

Silvia De Angelis
ti consiglia questi autori:
 carla composto
 Berta Biagini
rosanna gazzaniga
 Marinella Fois

Seguici su:




Ti piace come scrive poesie Silvia De Angelis? Allora clicca su questo pulsante per condividere su Google+.

Cerca la poesia:



Silvia De Angelis in rete:
Invia un messaggio privato a Silvia De Angelis.


Silvia De Angelis pubblica anche nei siti:

RimeScelte.com RimeScelte.com

ParoledelCuore.com ParoledelCuore.com

ErosPoesia.com ErosPoesia.com

DonneModerne.com DonneModerne.com

Aquilonefelice.it AquiloneFelice.it

PortfolioPoetico.com PortfolioPoetico.com




Pubblicità
eBook italiani a € 0,99: ebook pubblicati con la massima cura e messi in vendita con il prezzo minore possibile per renderli accessibile a tutti.
I Ching: consulta gratuitamente il millenario oracolo cinese.
Confessioni: trovare amicizia e amore, annunci e lettere.
Farmaci generici Guida contro le truffe sui farmaci generici.

Xenical per dimagrire in modo sicuro ed efficace.
Glossario informatico: sigle, acronimi e termini informatici, spiegati in modo semplice ma completo, per comprendere libri, manuali, libretti di istruzioni, riviste e recensioni.
Guida eBook: Guida agli eBook ed agli eBook reader. Caratteristiche tecniche, schede ed analisi

L'ebook del giorno

Con gli occhi chiusi

"Con gli occhi chiusi" è un romanzo di matrice autobiografica; nella figura del protagonista, Pietro, si (leggi...)
€ 0,99


Questa poesia è pubblicata anche nel sito RimeScelte

Silvia De Angelis

Narcisistico impulso

Impressioni
Sfuggir lascia
dalle rosee gote
conscio albore di realtà
ch'altero fremito
vibra
su pomposa
esasperante livrea
adescando
manierata foggia

Mai si discosta
da quel tamburellante
giocar di dita
che disagiato baluardo
oppone
al frantumare
cocci di vetro...


Silvia De Angelis 07/10/2010 06:27| 27| 3373 3365

Creative Commons LicenseQuesta poesia è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons: è possibile riprodurla, distribuirla, rappresentarla o recitarla in pubblico, a condizione che non venga modificata od in alcun modo alterata, che venga sempre data l'attribuzione all'autore/autrice, e che non vi sia alcuno scopo commerciale.
Nota dell'autore:
«Al di fuori della realtà di tutti i giorni, una donna effimera, presa da forte vanità, perde di vista profondi concetti e finisce con l'acculumulare dolenti insuccessi...»


 

I commenti dei lettori alla poesia:
Non ci sono messaggi nella bacheca pubblica dei lettori.
Scrivi il tuo commento su questa poesia
Sei un lettore? Hai un commento, una sensazione, un'espressione da condividere con l'autore e gli altri lettori? Allora scrivilo e condividilo con tutti!

Commenti sulla poesia Commenti di altri autori:

«profonda e vera fa stridere note di tristezza molto piaciuta»
Club ScrivereMr Magoo (07/10/2010) Modifica questo commento

«Molto significativa e vera
con te paiciuta molto e apprezzata»
Danielinagranata (07/10/2010) Modifica questo commento

«Versi che sono un monito verso quelle donne che amano il narcisismo... grande intensità e profondo significato!»
Dany Blasi (07/10/2010) Modifica questo commento

«Una riflessione meravigliosa stilata in versi curati superbamente... Il narcisismo fa solo collezionare insuccessi: quanto è vero! Molto apprezzata, complimenti!»
Luigi Arcopinto (07/10/2010) Modifica questo commento

«trovo l'ultima parte molto significativa ed eloquente... la nota la prendo come una didascalia... vado sulle parole e non sul significato del contesto...
di solito questa autrice ne fa bello sfoggio... proponendoci di che riflettere...
in versi che sono sicuramente da apprezzare... cià*»
Aldo Bilato (07/10/2010) Modifica questo commento

«ne hai colto un aspetto, forse irrigidito un attimo, nello scatto del singolo fotogramma, comunque apprezzata.»
Paolo Faccenda (07/10/2010) Modifica questo commento

«Il narcisista è incapace di amare
poesia ben curata complimenti piaciuta»
astronauta (07/10/2010) Modifica questo commento

«quando si punta solo sull'aspetto esteriore si perde in partenza... purtroppo il narcisismo è alla base di questo tempo che non racchiude più solo donne, ma anche uomini... molto ben scritta e che richiama un tema preoccupante dei nostri giorni... piaciuta»
Club ScrivereMirella Santoniccolo Mairim14 (07/10/2010) Modifica questo commento

«Il narcisismo, di questi tempi nei quali sono scomparsi i valori, è diffuso in entrambi i sessi. Quello maschile forse è più legato al potere, quello femminile alla bellezza, come sempre. L'autrice traccia elegantemente il ritratto di una donna effimera, destinata a raccogliere ben poco dell'essenza della vita. Molto, molto apprezzata!»
carla vercelli (07/10/2010) Modifica questo commento

«Giusta riflessione, il narcisimo porta solo ad insuccessi (entrambi i sessi)...lirica elegante, molto pprezzata»
Gerardo Novi (07/10/2010) Modifica questo commento

«una poesia che è un insegnamento. molto bella ed apprezzata anche per lo stile, ormai inconfondibile.»
Salvatore Ferranti (07/10/2010) Modifica questo commento

«Le delusioni portano altre delusioni, chi si lascia andare alla propria vanità, diventa narcisista e perde di vista gli obiettivi veri della vita. Molto bella in uno stile tambureggiato in modo armonico e molto elegante complimenti!»
Daniela Pacelli (07/10/2010) Modifica questo commento

«L'umiltà, alla fine, rimane sempre uno dei valori migliori da perseguire. Qualche volta si vorrebbe pensare di essere meglio di quello che si è, facendo apparire qualcosa che non è proprio insito al nostro essere e questo è il peggior errore.
Poesia che fa riflettere ed è sicuramente meglio perseguire la concretezza di affetti e virtù. Molto sentita e condivisa!»
Raggioluminoso (07/10/2010) Modifica questo commento

«Qualche volta ci si lascia prendere da un pizzico di vanità, soprattutto nei momenti di fragilità. Vorremmo accrescere la nostra autostima sentendoci corteggiate, desiderate, amate... perdendo di vista la realtà, che ci vede persone "normali", magari poco attraenti, o non più giovani. Ci sono cascata anch'io... e sono stata severamente punita...»
Club ScrivereNemesis Marina Perozzi (07/10/2010) Modifica questo commento

«L'adorazione eccessiva di se stessi porta ad una sopravvalutazione dei propri "mezzi" e quindi è inevitabile che prima o poi se ne paga il prezzo. Bella poesia, stile impeccabile.»
Francesco Scolaro (07/10/2010) Modifica questo commento

«la vanita, fa vedre il mondo in modo diverso. mai fidarsi della vita. versi molto belli.»
Club ScrivereCalogero Pettineo (07/10/2010) Modifica questo commento

«le delusioni per chi è troppo pieno di se arrivano puntuali il narcisismo non paga mai»
Moreno il Duca (07/10/2010) Modifica questo commento

«spaccato di vita condiviso e sentito sulla pelle mia, descritto in maniera sublime da versi estremamente toccanti e poetici. Purtroppo l'animo umano e vulnerabile alla morsa dell'egoismo ch'attanaglia il cuore raffreddandolo.»
senzamaninbicicletta (07/10/2010) Modifica questo commento

«Il voler arrivare a tutti i costi nel nostro intento fa sì che tralasciamo quel che di più vale e che sarà poi difficile da riconquistare.»
Club ScrivereBerta Biagini (07/10/2010) Modifica questo commento

«La vanità dovrebbe essere peculiarità di noi donne, ma oggi l'uomo, grazie anche ai mezzi di comunicazione, ostenta vanità a profusione (il premier insegna)...comunque incensare ed esaltare solo se stesse prima o poi diventa un boomerang...
Versi di grande effetto ed eleganza...»
Tiffany 70 (07/10/2010) Modifica questo commento

«Profonda e martellante, versi leggermente ermetici per un incipit di rilievo, apprezzata!»
Pp (07/10/2010) Modifica questo commento

«penso che la vanità sia insita nell'animo femminile, se la donna sa utilizzarla nel modo più consono riesce a darle maggiore sicurezza, altrimenti diventa un essere burattino in balia dello spregio del mondo.
bellissimi versi così come sempre è usa la poetessa, molto gradita»
marcello plavier (07/10/2010) Modifica questo commento

«Un aspetto che oggi non e solo caratteristico delle donne, anche gli uomini hanno stato presso di queste impulsi risultando più narcisista e vanitoso che le stesse donne. letta con apprezzamento. complementi»
Club ScrivereArelys Agostini (07/10/2010) Modifica questo commento

«Una poesia curata e ben impostata, sulla quale non si possono esprimere critiche, casomai solo pemettersi di dare un consiglio che può essere accettato o meno, secondo il pieno diritto dell'autrice.
Si perde infati la poetessa in frasi intense e sentite, che dovrebbe lasciare allinterpretazione del lettore, poiché la poesia è "interpretazione" e ogni lettore la deve sentire secondo il proprio io, cioè quello che dice a lui.
La nota, che spiega chiaramene cosa abbia voluto dire, toglie a chi legge la posibilità della sua interpetazione, e lo costringe ad adeguarsi a come l'autrice vuole che sia inteso il suo pensiero.
Il diritto dell'autrice di impostare i suoi elaborati come meglio crede, deve anche riconoscere quello del lettore.»
Platone (07/10/2010) Modifica questo commento

«Dai versi un forte ammonimento, un ammaestramento. Sempre efficace questa valente autrice.»
mario calzolaro (07/10/2010) Modifica questo commento

«La vanità è un aspetto della vita che, spesso, offre amare sorprese. Mettere da parte ciò che fa parte del proprio patrimonio interiore per lasciar spazio a un patetico narcisismo è sicuramente la via maestra per inanellare insuccessi soprattutto a livello relazionale. Stile impeccabile in questi versi molto apprezzati e condivisi.»
Felice Di Giandomenico (07/10/2010) Modifica questo commento

«è normale che subisca delusioni, chi è narcisista accumula sempre fallimenti, bellissimi versi»
Citarei Loretta Margherita (07/10/2010) Modifica questo commento

La bacheca della poesia:
Non ci sono messaggi in bacheca.

Amazon Prime

Link breve Condividi:


Selezione per pubblicare un libro

Volete pubblicare un vostro libro, un libro vero? Su carta, con numero ISBN gratuito? Con la possibilità di ordinarne copie a prezzo ridotto per voi ed i vostri amici? Sottoponetelo alla nostra selezione. (Scadenza di questa offerta: 30 giugno)
Facciamo un esempio: se avete un manoscritto su file doc, docx, odt o pdf già pronto secondo i formati e le impostazioni standard (vedi specifiche) ed un bozzetto di una copertina con immagine a 300dpi allora vi possiamo già fare un esempio del costo con il nostro servizio editoriale base:
Libro di 120 pagine in formato "6x9" (15,24x22,86 cm) in bianco e nero e copertina flessibile opaca a colori pubblicato con il nostro servizio base: 50 copie a 149 euro, 100 copie a 266 euro, 200 copie a 499 euro, comprensive di stampa, iva e spedizione.
Per informazioni cliccate qui.
Attenzione: non tutte le opere inviate verranno accettate per la pubblicazione, viene effettuata una selezione

Impressioni
Dentro la circostanza
Luna al mattino
Amori sgargianti
Sonorita' nella bruma
Il non scritto
Prima luce
Un profilo distratto
Il grido
Essenze di carminio
Bambole
Alla misura d'un bacio
Nell'inascolto
Respiro imminente
Parole
Sussulto misterioso
Il suono delle parole
Finzioni nella societa'
Folate d'emozione
Undici settembre
Filigrane
Torrido
Nell'attesa dell'amore
Sogno a mezz'aria
Stelle d'agosto
Malsensi
Caduco
Caso e fato
Il male
La curiosita'
Indugi
Immagine riflessa
Effetto
Carezza d'amore
Beffe di opacita' e di chiari
Crudelta' d'amore
Solitudine
L'attimo
Accordi alternativi
Recitanti
Ascoltando la musica
La vendetta
L'inganno
Scampoli d'autore
Istinto
Inarrivabile domani
Un refolo tremante
Geometrie nel silenzio
Tracce di memoria
Enigma
Nella calma immota
Declinazioni in rosso
Fino in fondo
Ciclici eventi
Quel vezzo
Fogli di poesia
Ombra riflessa
Calore
Giorno d'esame
Un boccolo
Primo incontro
Bagatella
Inganno serale
Il primo di gennaio
Sopite evoluzioni
Frastuono
L'ombra
Ascoltando il theremin
Lucore
Paura
Mitigato crepuscolo
Apatia
Fruscio
Lo sguardo della notte
Eluso bagliore
Lezione di trucco
Amplesso d'amore
I gemelli
Atmosfera
Narcisistico impulso
Illusoria ebbrezza
Finche' musica tace
La mia trecentesima poesia
Illusione
Il compositore
Cuore
11 agosto 2010 lucciola stellare
Salini cristalli
Totem
Epigramma acuminato
Il mantello
Veleno
Caffe'
Acqua
DUDAIM (Mandragola)
Violoncello
Cartomante
Istante
Beffarda vita
L'eterno
Bacheca
Una sera
Emozione
Percorso
Maschera
Sfinge
Rapsodia
Brivido
Cruento
Pellerossa
Fantasia
Sfaccettature
Castello di sabbia
Fiammella
Stradivario
Visitatori
Treno
I miei colori
Quadro d'inverno
Roma
Soffio di musica

Tutte le poesie



Premio Scrivere 2011
Rivederti Tema libero
L'ultima prece Vittime da zolfo e piombo
Premio Scrivere 2010
Lapislazzuli Tema libero

Silvia De Angelis
 I suoi 29 racconti

Il primo racconto pubblicato:
 
Il primo bacio d'amore (15/09/2010)

L'ultimo racconto pubblicato:
 
Un giorno nella tormenta (06/12/2018)

Una proposta:
 
Un giorno nella tormenta (06/12/2018)

Il racconto più letto:
 
La volpe e la cicogna (Dialetto piemontese) (24/11/2010, 2784 letture)


 Le poesie di Silvia De Angelis



Lo staff del sito
Google
Cerca un autore od una poesia

Accordo/regolamento che regola la pubblicazione sul sito
Le domande più frequenti sulle poesie, i commenti, la redazione...
Guida all'abbinamento di audio o video alle poesie
Pubblicare un libro di poesie
Legge sul Diritto d'autore (633/41) - Domande e risposte sul Diritto d'autore
Se vuoi mandarci suggerimenti, commenti, reclami o richieste: .
Inserite la vostra pubblicità su questo sito: https://adwords.google.com/cues/7505CA70FA846F4C06E88F45546C45D6.cache.png

Copyright © 2018 Scrivere.info Scrivere.info Erospoesia.com Paroledelcuore.com Poesianuova.com Rimescelte.com DonneModerne.com AquiloneFelice.it